Consigli e trucchi

Android 8 Oreo: ecco le nuove funzionalità

Android 8 Oreo: ecco le nuove funzionalità

Con l’arrivo della versione Android 8 Oreo, sono state perfezionate molte funzionalità del sistema operativo più utilizzato in Italia. Presente sui nostri device più recenti, come ad esempio la View2 Collection con i nuovi arrivati View2 Go e View2 Plus , molti Wikonauti avranno avuto la possibilità di sperimentarlo e stupirsi della sua rinnovata fluidità e semplicità di utilizzo.

Ci sono alcune funzionalità che vogliamo esplorare meglio; magari c’è qualche chicca che fa al caso vostro.


Ottimizzare le attività in background

Tra le miriadi di app che scarichiamo, usiamo per un giorno e poi non guardiamo mai più, molte sono attive in background, senza che ce ne rendiamo conto. A volte la quantità di attività è talmente elevata, che la batteria si consuma più velocemente e le prestazioni iniziano a rallentare. Questo perché la gestione in simultanea di un eccessivo numero di app può intasare le risorse del sistema, per eseguire attività che in realtà non ci servono. Dal menù applicazioni si può scegliere di disattivare le attività in background delle singole app. Ovviamente, se non le utilizziamo più, la scelta migliore è quella di disinstallarle definitivamente.

Posticipare le notifiche

Se le notifiche sono proprio insopportabili e vogliamo l’assoluto silenzio durante il nostro pisolino pomeridiano, possiamo silenziarle una volta e per sempre, come già siamo abituati a fare, oppure solamente posticiparle. Scorrendo verso destra o sinistra una volta che compare la prima notifica, appare l’icona dell’orologio. Basta un tap per scegliere quanto tempo vogliamo essere lasciati in pace.

Proteggere il device

Nei device che supportano Android Oreo, è integrata una protezione di serie utile per tutelarci dai pericoli dovuti a malware o download poco raccomandabili. Google Play Protect è attivabile andando su Impostazioni > Google > Sicurezza > Google Play Protect. L’applicazione esegue scansioni per controllare lo stato di protezione del device e segnala eventuali app pericolose. Anche l’impostazione Trova il mio dispositivo, che si può selezionare andando su Impostazioni > Google > Sicurezza > Trova il mio dispositivo, è molto utile in caso di furto o perdita del device.

Personalizzare le icone

Facendo tap prolungato sulla home, appare la rotellina delle impostazioni. Dal menù è possibile cambiare la forma delle icone se le impostazioni predefinite di sistema non ci sconfinferano. Dal più classico quadrato, alla goccia più ricercata, Android ci da qualche possibilità di giocare con le forme.
Possiamo inoltre scegliere di ripristinare il pulsante “applicazioni” in home, se preferiamo richiamare la lista delle app con un tap anziché con lo swipe up di default.


Da leggere anche nella rubrica:

INFORMATIVA SUI COOKIES Questo sito utilizza cookies tecnici per migliorare la tua navigazione e cookies di analisi statistica di terze parti. I cookies di analisi possono essere trattati per fini non tecnici da terze parti. Se continui a navigare in questo sito acconsenti all’uso di tutti i cookies. Se vuoi saperne di più clicca qui.
OK